The power of Twitter

Ultimamente visto che non ho più un vasto pubblico ( vedi openspace AST ) mi sono rivolto a twitter per regalare al mondo le mie assurde esclamazioni.

Oggi dopo un accesa discussione sulle basi della sicronizzazione dei dispositivi mobili ( soprattutto tramite ssl ) insieme a due dico due consulenti certificati microsoft ( tra cui uno ha fatto pure  il corso aggiuntivo per  l’unified messaging ), ho meditato  su quante cose ho visto grazie a funambol ed ho scritto il seguente post su twitter.

tweet

Una volta tornato a casa apro il portatile e noto qualcosa di strano all’interno della timeline di gwibber

gwibber

Non ci posso credere … Fabrizio Capobianco in persona … cioè il capo di funambol fà un bel reply su al primo fannullone ( per non dire di peggio ) di turno che fa un esclamazione attraverso twitter  …  mica mi vorra citare in tribunale per il sync ‘em all ?

Screenshot della pagina twitter del Capo di Funambol

fabricapo

Morale della favola ? …. beh nessuna ! Questo evidenzia come anche il primo “fannullone” che passa oggi ha i suoi 45 secondi di notorietà come prevedeva Handy Wharrol.

Per finire  questo lagnosissimo post e da un po che mi pongo la seguente domanda ma perchè  di ogni componente o servizio con cui abbiamo a che fare lo conosciamo in modo così viscerale ?  Solo perchè andiamo una spada?

Aspetto impaziente un vostro commento.